La vita che verrà, una storia di riscatto femminile - CLIP IN ESCLUSIVA Dalla regista di Mamma Mia! Phyllida Loyd una 'favola vera'    |    Ispirò Il nome della rosa, palazzo Gavi di nuovo all'asta Eco vi prese spunto per le ambientazioni del suo romanzo    |    Gaza: lanciati nuovi palloni incendiari,4 roghi in Israele Non si fermano dopo gli oltre 20 di ieri e la risposta esercito    |    Mattarella-Saied, ora serve vaccinare Paesi in via sviluppo In colloquio a Quirinale sottolineati rapporti Italia-Tunisia    |    Maturità 2021, solo 1 su 2 va all’orale accompagnato (solo il 18% dalla mamma) Sondaggio di Skuola.net. Uno su tre avrà un porta fortuna e ll'80% ha già pensato al look    |    New York lancia seconda maratona, quella di Brooklyn Si terrà in 24 aprile del 2022. Sette ore di tempo per finire    |    Costa: 'Credo che luglio possa essere il mese della riapertura delle discoteche' Il sottosegretario: 'Il Green pass strumento giusto da applicare'    |    Cnn, Trump lancia tour comizi contro repubblicani 'ribelli' Il 26 a Cleveland contro deputato Anthony Gonzales    |    Covid: Francia,da domani niente più mascherine all'esterno 'Eccezione per gli assembramenti'    |    Verga giovane giornalista perduto e ritrovato Recuperati testi politici e teatrali dello scrittore siciliano    |    Strega Ragazze e Ragazzi, debutta il miglior libro d'esordio Nuovo riconoscimento vinto da Annet Schaap per 'Lucilla'    |    Recovery: ok di Bruxelles al primo piano, è del Portogallo Pesa 13,9 miliardi in sovvenzioni e 2,7 miliardi in prestiti    |    Tribunale: 'L'asl verifichi le condizioni del paziente per l'eutanasia' Ancona, la decisione dopo il reclamo di un 43enne tetraplegico contro il diniego    |    Il Festival della Bellezza 2021 si espande, dedicato a Dante Apre 21 luglio Toni Servillo. Tra ospiti Maraini, Alice, Barbero    |    A Colin Firth il Nastro d'argento europeo Serata di premiazione il 22 giugno a Roma    |    Anziani maltrattati e legati a letti in Rsa, 17 indagati A Civitavecchia, coinvolti infermieri e operatori sociosanitari    |    Dante protagonista in gara informatica sulla cyber-sicurezza Online 19 giugno per sensibilizzare giovani sulle nuove sfide    |    Da Krusciov-Kennedy a Putin-Trump, scintille e intese I vertici tra America e Russia che hanno segnato la storia    |    I temi caldi a Ginevra, anche rientro ambasciatori Poi trattati su armi, cyber security, Ucraina e scambio detenuti    |    70 anni di Francesco Moser, i trionfi in un racconto Volume Beppe Conti con Qn, Carlino, Nazione e Giorno    |    Premier a metà agosto, il via con Tottenham-City Big match all'esordio, vertici sperano nel ritorno del pubblico    |    Cesare Cremonini scrive e dirige film su Lucio Dalla Tenderstories e Papaya Records produttori del film    |    Germania, Quartararo: 'Fiducioso per il weekend' Leader mondiale: 'Sachsenrin non è la mia pista preferita'    |    Google lancerà su Android un sistema di alert terremoti Nel 2022 userà l'accelerometro del telefono per rilevare le onde    |    Concluso a Ginevra il summit Biden-Putin Stretta di mano tra i leader. Urla e caos tra i reporter e la sicurezza russa    |    Mottarone: video dell'incidente, cabina si impenna e torna indietro    |    Da Snapchat il filtro per trasformarsi in personaggi Disney Segue l'esempio di Voilà AI Artist su iOS e Android    |    Franco, ripresa più forte, ma è pur sempre un rimbalzo Giorgetti, le stime del governo miglioreranno    |    Il Papa a fine udienza saluta Bernal, vincitore del Giro d'Italia Il Pontefice ha scherzato chiedendogli quanti caffè prendesse prima di fare una gara    |    Al Circo Massimo il fascino di fuoco del Trovatore Il presidente Mattarella all'apertura stagione estiva Opera di Roma    |    Oggi 25 mln di proprietari alla cassa per la prima rata Imu Atteso gettito di quasi 10 miliardi di euro    |    Spagna: Sánchez, 'presto' niente più mascherina all'aperto Il premier, 'Tra qualche settimana 50% vaccinato con una dose'    |    Regioni Ue, accelerare diffusione banda larga Seconda riunione della piattaforma congiunta con Commissione Ue    |    Stupro in casa vacanze, 7 mln dlr risarcimento da Airbnb Media, il caso è del 2015. Vittima una australiana a New York    |    Cina a Ue-Usa, dichiarazione congiunta è da Guerra Fredda 'E' oltre la norma dello sviluppo delle relazioni bilaterali'    |    Via libera Ue a ritorno turisti Usa anche non vaccinati E' quanto si apprende a Bruxelles da più fonti Ue    |    Covid : Speranza, da venerdì il 99% del Paese in zona bianca Siamo in una fase diversa della pandemia, ma è ancora battaglia    |    Street artist Laika torna per Zaki, "Don't visit Egypt" A Roma nei pressi dell'ambasciata rivisitazione vecchio poster    |    Pirelli: 'Cedimenti gomme Baku dovuti a 'condizioni d'uso'' Su pneumatici di Stroll e Verstappen 'nessun difetto di qualità'    |    Saman: sms trappola della madre per farla tornare a casa 'Stiamo morendo' le avrebbe scritto quando era in comunità    |    Istat:nel 2020 cresce povertà assoluta, 5,6 mln, top da 2005 Con la pandemia: oltre due milioni di famiglie    |    ISTAT: NEL 2020 CRESCE LA POVERTÀ ASSOLUTA, 5,6 MILIONI, TOP DAL 2005 Con la pandemia: oltre due milioni di famiglie    |    Istat, nel 2020 cresce la povertà assoluta, 5,6 milioni, record dal 2005 Per quanto riguarda la povertà relativa, le famiglie sotto la soglia sono poco più di 2,6 milioni    |    Corea Nord: Kim ammette, situazione alimentare è 'tesa' Pandemia e tifoni hanno messo in ginocchio l'agricoltura    |    Super-Durant porta i Nets avanti 3-2 nei playoff Nba Milwaukee battuta 114-108, per l'ala 49 punti e 17 rimbalzi    |    Shiva Baby commedia tutta equivoci al femminile Dall'11 giugno su Mubi opera prima di Emma Seligman    |    Covid spinge 5G, oltre mezzo miliardo abbonamenti entro 2021 Rapporto Ericsson, Cina e Usa più avanti, Europa a rilento    |    Gdf scopre traffico di rifiuti e frode fiscale da 300 mln Inchiesta a Pordenone, trasferiti in Cina 150 milioni    |    Al via gli esami di maturità per oltre 500 mila studenti E' stato ammesso il 96,2% degli studenti    |    Raid aerei israeliani su Gaza dopo lancio palloni incendiari Primi attacchi dal cessate il fuoco del 21 maggio e anche da quando un nuovo governo di coalizione ha preso il potere in...    |    Pd: Letta, a Bologna la festa nazionale dell'Unità L'1 settembre lancerò il percorso di allargamento del Pd    |    Ex giornalista Rai diacono a Sanremo, sacerdote a dicembre 'Porto tutti i miei colleghi nella mia preghiera'    |    Strage di Ardea, l'autopsia: i bambini uccisi da un colpo ciascuno E' quanto emerso dai primi risultati delle autopsie svolte presso l'istituto di medicina legale di Tor Vergata. Per il...    |    Prix Italia: storie locali e identitarie per la sfida alle piattaforme Del Brocco (Rai), non c'è contrapposizione, missione è diversa    |    Premio Calvino, Francesca Valente è la vincitrice Con il romanzo 'Altro nulla da segnalare. Storie di uccelli'    |    Oggi i funerali di Camilla, lutto cittadino a Sestri Levante L'autopsia conferma il decesso per emorragia cerebrale, ora altri test    |    Forum ANSA con Salvini: 'Io non prorogherei lo stato di emergenza' 'Centrodestra unito è più forte in Italia e in Ue'. Riprendono gli incontri con i leader dei partiti, il 23 Letta, 28...    |    Biden incontra Putin e punta al dialogo Nessun limite di tempo per il vertice    |    Conference League: Dinamo Batumi per Maicon e Tre Penne Squadra georgiana per il debutto nella nuova Coppa dell'Uefa    |   
Stampa

Scritto da arpo. Posted in News

SICCITA’ 1 giugno-10 settembre 2012

 

ESONERI CONTRIBUTIVI ALLE AZIENDE DANNEGGIATE

La normativa introdotta dal D.lgs. 102/2004 ha lo scopo di garantire le produzioni agricole e zootecniche, nonché le strutture ed infrastrutture aziendali, dai danni conseguenti a calamità naturali o ad eventi eccezionali, tramite azioni di prevenzione volte alla salvaguardia delle imprese agricole.
 
Per il raggiungimento delle suddette finalità e per favorire la ripresa economica e produttiva delle aziende colpite da calamità o eventi eccezionali, sono previste, tra l’altro, misure di esonero parziale del pagamento dei contributi previdenziali ed assistenziali propri e per i lavoratori dipendenti, in scadenza nei dodici mesi successivi alla data in cui si è verificato l’evento.
 
L’INPS ha recentemente attivato le procedure telematiche per la presentazione delle domande di esonero contributivo per i 12 mesi successivi all’ evento calamitoso 2012 (1 giugno – 10 settembre) che si è verificato in molti comuni della provincia di Reggio Calabria.
 
Possono beneficiare dell’esonero contributivo le imprese agricole e le cooperative che svolgono l’attività di produzione agricola iscritte nel registro delle imprese, ricadenti nelle aree interessate dall’evento calamitoso. Il danno subito non deve essere inferiore al 30% della produzione lorda vendibile.
L’esonero dal pagamento dei contributi previdenziali ed assistenziali si applicherà per i 12 mesi successivi alla data in cui si è verificato l’evento calamitoso e sarà pari al:
  • 17% per le aziende che abbiano subito danni in misura non inferiore al 30% e non superiore al 70% della produzione lorda vendibile;
  • 50% per le aziende che abbiano subito danni in misura superiore al 70% della produzione lorda vendibile.
Le Aziende interessate potrannno richiedere l’esonero contributivo recandosi, al più presto, presso uno dei nostri uffici di:
 
  Reggio Calabria - Via Cardinale Tripepi, 7 – Tel. 0965-891822 * Tel. 0965-894417
 
  Gioia Tauro - Via Nazionale 111, n. 423 – Tel. 0966-505331
Stampa

Scritto da arpo. Posted in News

DVR (Documento Valutazione Rischi)

    

Tutte le Aziende che assumono sono obbligate a predisporre il DVR

Il Documento Valutazione Rischi (comunemente definito DVR) è una relazione redatta in collaborazione con il datore di lavoro dove vengono esposti tutti i rischi, anche quelli potenziali, a cui possono incorrere i lavoratori, nonché tutte le figure richieste dalla legge 81/08 sulla sicurezza sul lavoro.

Con più esattezza, il documento deve contenere:

Ø Una relazione sulla valutazione di tutti i potenziali rischi per la sicurezza e la salute durante le attività lavorative nella quale siano specificati i criteri adottati per la valutazione stessa.
Ø  Le indicazioni delle misure di prevenzione e protezione attuate e dei dispositivi di protezione individuali adottati.
Ø  Il programma delle misure ritenute opportune al fine di garantire il miglioramento nel tempo dei livelli generali di sicurezza.
Ø L’individuazione delle procedure per l’attuazione delle misure da realizzare nonché dei ruoli dell’organizzazione aziendale che vi debbono provvedere, a cui devono essere assegnati unicamente soggetti in possesso di adeguate competenze certificate e poteri.
Ø L’indicazione del nominativo del responsabile designato del servizio di prevenzione e protezione, del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza o di quello territoriale e del medico competente che ha partecipato alla valutazione dei rischi.
Ø L’individuazione esatta delle specifiche mansioni che eventualmente espongono i lavoratori che le ricoprono a rischi specifici che richiedo una riconosciuta capacità professionale, specifica esperienza, adeguata e certificata formazione oltre che addestramento.

Ne consegue che la mancata predisposizione di tale documento o le eventuali omissioni sui rischi e sulla indicazione dei nominativi dei vari responsabili per la sicurezza sono causa di sanzioni, di natura penale (arresto e reclusione da 3 a 6 mesi) o di natura economica (da un minimo di € 1.000,00 ad un massimo di € 6.600,00).

Gli organi e le figure preposte al controllo e alla verifica di tale documento sono: gli ispettori delle ASL ma anche l’ISPESL, l’ARPA, Carabinieri addetti al nucleo ispettorato del lavoro così come ispettori dell’Agenzia delle Entrate e militari della Guardia di Finanza.

Si sottolinea che l’obbligo di tale documentazione riguarda tutte le aziende, anche ditte individuali e liberi professionisti, che abbiano alle proprie dipendenze anche un solo lavoratore.

Tali onerose incombenze costituiscono, purtroppo, un ulteriore fardello all’esercizio dell’impresa agricola.

Per ottemperare a tale obbligo, tutte le Aziende sono invitate a contattare i nostri Uffici di:

  Reggio Calabria - Via Cardinale Tripepi, 7 – Tel. 0965-891822 * Tel. 0965-894417
 
  Gioia Tauro - Via Nazionale 111, n. 423 – Tel. 0966-505331
Stampa

Scritto da arpo. Posted in News

Modello 730, scadenza prorogata al 10 giugno 2013

  E' ufficiale la proroga al 10 giugno 2013 del termine di scadenza per la consegna ai CAF dei documenti per ricevere l’assistenza fiscale per la dichiarazione 730.

I documenti da presentare al Caf per la compilazione del  730-2013 sono i seguenti:

Documento di identità,  modello CUD 2013 (ottenibile anche presso i nostri uffici),  eventuali scontrini, ricevute, fatture e quietanze per la detrazione delle spese sostenute durante l’anno 2012.

Nel caso di  ristrutturazioni edilizie occorrerà presentare i documenti comprovanti tutte le spese sostenute come, ad esempio, ricevute dei bonifici bancari o postali di pagamento dei lavori, fatture e ricevute fiscali, quietanze di pagamento degli oneri di urbanizzazione ecc.

Per la compilazione e presentazione del modello 730-2013 potrà rivolgersi presso uno dei nostri sportelli CAF di:

Ø  Reggio Cal. – Via C.Tripepi, 7 – Tel. 0965-891822 - 0965-894417
-          Mattina:            da lunedì a venerdì           ore   8.30 – 13.00
-          Pomeriggio:   da lunedì a mercoledì       ore 15.00 – 17.30
 
Ø  Gioia Tauro -  Via Nazionale 111, n. 423 – Tel. 0966-505331
-          Mattina:            da lunedì a venerdì           ore   9.00 – 13.00
-          Pomeriggio:   da lunedì a mercoledì       ore 15.00 – 17.30
 
Ø  Locri -  Via P. Migliaccio, 1 – Tel. 0964-20975
-          Mattina:          lunedì - mercoledì - giovedì                   ore   8.30 – 13.00
-          Pomeriggio:  lunedì - martedì - giovedì - venerdì       ore 15.30 – 19.00
 
Confagricoltura Reggio Calabria 30.05.2013 
Stampa

Scritto da arpo. Posted in News

Qualità dell’olio di oliva

  Forti critiche dal Presidente della Commagri Paolo De Castro e del Presidente di Confagricoltura Mario Guidi all’annuncio del Commissario Dacian Ciolos del ritiro della proposta, presentata la settimana scorsa, che avrebbe fatto sparire le oliere nei ristoranti, sostituendole con bottiglie monouso per assicurarne la qualità.

Il commissario all'agricoltura Dacian Ciolos fa una clamorosa marcia indietro, su pressioni di alcuni Paesi membri e la Commissione ritira la proposta che aveva presentato la settimana scorsa che prevedeva la sostituzione delle oliere nei ristoranti, con bottiglie monouso che avrebbero assicurato la qualita dell'olio.
 
Il Presidente della commissione agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento europeo, Paolo De Castro, ha dichiarato che questa è ''una decisione che ci lascia esterrefatti e che, purtroppo, si inserisce in un pericoloso solco che va contro il significato stesso di Europa'' ed ancora ''non mi piace usare certe schematizzazioni, ma e' l'ennesimo caso in cui registriamo un arretramento dell'istituzione europea davanti ad una spaccatura, con un Nord che vuole condizionare le scelte dei consumatori e che banalizza tutto cio' che e' qualita', almeno per come e' intesa nel Mediterraneo, in una deriva che spinge verso l'omologazione dei cibi''.
 
Ed ancora ''e' grave che una proposta di cui si parla da un anno, che fa parte di un piano di azione piu' ampio per risollevare il settore, venga ritirata a causa di una campagna stampa dai toni esasperati''.
 
La Commissione agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento europeo – dice il Presidente De Castro - ''non puo' che essere critica nei confronti della debolezza del commissario Ciolos rispetto ad una decisione che era sacrosanta'', ''le dure posizioni del primo ministro inglese e del premier olandese Rutte, come quelle di altri paesi del nord Europa nei confronti della proposta si confermano un ulteriore attacco all'istituzione europea, un attacco opportunistico che antepone false priorita' (oneri sulla ristorazione e ispezioni) a un tema di grande rilevanza e impatto per il comparto agroalimentare''.
 
Appare evidente - conclude il Presidente - ''che solo l'Europarlamento puo' garantire la tutela e la valorizzazione della cultura mediterranea e per questo continueremo a batterci per ottenere il pieno allineamento al Trattato di Lisbona della legislazione agricola''.
 
Il Presidente di Confagricoltura, Mario Guidi, dichiara:  “L’annuncio di Ciolos è anche per il metodo ondivago seguito. Il Commissario sembra andare in senso contrario alla tutela dei produttori e dei consumatori. A questo punto auspichiamo fortemente che il nuovo regolamento riconfermi le norme a garanzia della qualità dell’olio d’oliva nei ristoranti.”
 
“Le oliere, così come qualsiasi altro recipiente soggetto a refill – ha affermato poi il presidente della Federazione nazionale olivicola di Confagricoltura Donato Rossi – non garantiscono il consumatore sulla reale identità dell’olio contenuto, mancano di trasparenza nei confronti dei clienti e favoriscono il decadimento qualitativo del prodotto. La sostituzione delle ampolle con bottiglie etichettate con tappo antirabbocco, consente al contrario una veloce rotazione e offre ai consumatori maggiori garanzie anche per il termine di conservazione che sarebbe più lontano nel tempo”.
                                           
“Una presentazione adeguata dell’olio nella ristorazione – ha concluso Rossi – è fondamentale per garantire la qualità e la genuinità dei prodotti messi a disposizione del consumatore finale.”
 
Confagricoltura Reggio Calabria 24 maggio 2013 
Stampa

Scritto da arpo. Posted in News

Sintesi delle proposte legislative della Commissione europea sulla riforma della PAC 2014/2020

Pagamenti diretti

Revisione della ripartizione delle dotazioni nazionali per i pagamenti diretti: gli Stati membri che ricevono un pagamento diretto per ettaro inferiore al 90% della media europea vedranno aumentare il proprio budget di un importo pari ad un terzo del divario tra quanto attualmente ricevono ed il 90% della media europea (tale criterio è contenuto nella proposta della Commissione relativa al quadro finanziario 2014/2020).

Abbandono dei pagamenti storici: entro il 2019 dovrà essere abbandonato progressivamente il sistema dei pagamenti storici a favore di pagamenti uniformi per ettaro, a scelta su base nazionale o regionale. Il pagamento di base sara ancora legato al rispetto di determinate regole, relative alla salvaguardia dell'ambiente e del benessere degli animali (cross compliance). Sono diminuiti i criteri di gestione obbligatori da 18 a 13 e i requisiti delle c.d. buone pratiche agricole e ambientali da 15 a 8.


Capping e degressività dei pagamenti: i pagamenti per azienda saranno ridotti di una percentuale pari al 20% per la parte compresa tra 150.00 e 200.000 €, al 40% per la parte compresa tra 200.000 e 250.000 €, al 70% per la parte compresa tra i 250.000 ed i 300.000 €, del 100% per la parte eccedente i 300.000 €. Da tali importi potranno essere scomputate le spese per i salari e la manodopera, così da non penalizzare le aziende che producono lavoro, nonché i pagamenti per il greening. Le somme tagiate ai pagamenti diretti in questo contesto saranno trasferite al secondo pilastro.

Agricoltori attivi: non sono concessi aiuti agli agricoltori per i quali i pagamenti diretti rappresentano meno del 5% delle entrate da attività non agricole ovvero che possiedono per lo più aree sulle quali non svolgono l'attività minima richiesta (condizioni minime stabilite da ciascuno SM). Tale disposizione non si applica a quegli agricoltori che l'anno precedente abbiano ricevuto meno di 5.000 €.

Greening: il 30% del massimale nazionale per i pagamenti diretti è destinato a sostenere pratiche agricole "verdi", quali la diversificazione delle colture (la più estesa delle quali deve coprire al massimo il 70% della superficie, la meno estesa almeno il 5%) ed il mantenimento dei pascoli permanenti e di superfici ecologiche (quali ad esempio muretti, fasce inerbite, ecc.).

Giovani agricoltori: una quota massima del 2% del massimale nazionale degli aiuti diretti può essere destinata per incrementare del 25% il valore dei primi 25 titoli di giovani agricoltori. L'aiuto viene concesso per un massimo di 5 anni per gli agricoltori sotto i 40 anni che si insediano come capo azienda.

Pagamenti per le zone caratterizzate da difficoltà naturali: fino al 5% del massimale nazionale degli aiuti diretti può essere destinato agli agricoltori di zone caratterizzate da svantaggi naturali.

Pagamenti accoppiati: potrà essere accordato un premio accoppiato, fino al 5% del massimale nazionale destinato agli aiuti diretti (10% per alcuni SM, tra cui l'Italia), per i seguenti settori: cereali, oleaginose, colture proteiche, lino, canapa, frutta a guscio, amido di patate, latte e prodotti lattiero-caseari, sementi, carni ovine e caprine, olio di oliva, bachi da seta, foraggi essiccati, luppolo, barbabietola da zucchero, ortofrutta, bosco ceduo a rotazione rapida.

Pagamenti semplificati per i piccoli agricoltori: a partire dal 2014, fino al 10% del massimale nazionale dei pagamenti diretti può essere destinato agli agricoltori sotto forma di aiuto forfettario, per un importo massimo inferiore al 15% della media nazionale dei pagamenti per beneficiario, ovvero pari a tre volte la media nazionale dei pagamenti per ettaro. Tali pagamenti saranno sottoposti a controlli semplificati, dietro apposita domanda da presentare il solo primo anno.

Condizionalità semplificata: saranno soppressi cinque Criteri di Gestione Obbligatori e le Buone Pratiche Agronomiche ed Ambientali passeranno da dodici ad otto. 

Meteo Regione

Meteo Calabria

Dove Siamo

0470008
Today
Yesterday
This Week
This Month
All days
65
307
463
1786
470008